Lund, una piccola città a sud della Svezia

Guida di Lund.

Guida di Lund

English version.

Ammettiamolo, quello della distanza è sempre un argomento parecchio spinoso da trattare. Le distanze possono farci sentire lontani e soli in un paese o in una città che facciamo fatica a chiamare casa e arrivare persino a rompere relazioni e amicizie, uno schifo insomma! Però è vero che non tutto il male vien per nuocere, e da quando vivo all’estero ho capito che le distanze sono anche il carburante che ci spinge a riavvicinarci alle persone a cui teniamo di più, a fare sacrifici, prendere treni, pullman e aerei con l’unico scopo di riabbracciarsi e avere la possibilità di condividere momenti e ricordi insieme.

Ed è qui che le cose si fanno veramente divertenti, perché quando ci si rincontra dopo tanto tempo ci si vuole ancora più bene, si ride ancora più di gusto e si assaporano di più le piccolissime cose, come alzarsi la mattina e fare colazione seduti allo stesso tavolo o passare un pomeriggio passeggiando per negozi.

Fine settimana come quello che ho passato a Berlino ad aprile o come questo appena trascorso, sono delle full immersion di amicizia, chiacchiere e sorrisi, che rafforzano i rapporti e danno la carica per superare i mesi di distanza che seguiranno.

Un altro dei vantaggi delle distanze è che ti regalano la possibilità di viaggiare e di scoprire posti nuovi che magari non ti saresti mai filato se non ci fosse andata a vivere la tua migliore amica. Come Lund, una piccolissima città della contea di Skåne, la regione più a sud della Svezia, che ho visitato mentre ero ospite a casa dalla mia amica Giulia. Piccola ma adorabile, Lund vale sicuramente una visita se vi trovate in vacanza in questa zona del paese, sopratutto in estate, quando diventa una meta di villeggiatura balneare grazie alla sua vicinanza al mare.

Qui trovate anche la mia food guide di Lund con tutti i consigli su dove andare a mangiare in città, ma intanto ecco le cose che, secondo me, non dovete assolutamente perdervi…

Guida di Lund

Cose belle da vedere

Lundagård, il parco dell’università

Uno dei motivi principali per cui questa piccola città della Svezia è particolarmente conosciuta in Europa è la sua università. Fondata nel 1666, l’ università di Lund, è una delle più antiche, grandi e prestigiose del Nord Europa e conta più di 300.000 studenti. Molti degli edifici più antichi, come la maestosa biblioteca, sorgono all’interno di un grande parco, proprio accanto alla cattedrale (altro simbolo importante della città), che conferisce a questa università un’atmosfera da campus inglese. Io l’ho visitato in autunno, la stagione in cui i colori esplodono e si possono ammirare i palazzi di mattoni a vista ricoperti da edere rosse e i viali tappezzati da foglie gialle, uno spettacolo.

Guida di Lund Guida di Lund

La città vecchia

Un dedalo di strade acciottolate in cui si alternano meravigliose case a graticcio, edifici a faccia vista e piccole adorabili case dai colori pastello. Il Centro storico di Lund, tranquillamente visitabile a piedi o in bicicletta nell’arco di un pomeriggio, è un luogo animato da una vivace comunità di studenti, pieno di piazzette nascoste tra i palazzi, di negozi di oggettistica per la casa e di ristoranti e caffetterie in cui rifugiarsi nei piovosi pomeriggi invernali.Guida di Lund Guida di Lund Guida di LundGuida di LundGuida di Lund Guida di Lund Guida di LundGuida di Lund

 

Museo Kulturen

Mentre visitate il centro della città non perdetevi il suggestivo Kulturen, un museo a cielo aperto in cui si possono ammirare oltre 30 edifici storici perfettamente conservati che raccontano la storia, la cultura e le tradizioni della Svezia. All’interno delle case sono allestite in modo molto accurato e meticoloso scene della vita quotidiana, dal medioevo in poi, delle varie regioni della Svezia.Guida di LundGuida di Lund

Dove fare Shopping

Mercato coperto Petersborgs Gårdsbutik

Amo alla follia i mercati coperti: me li segno sulla guida prima di partire per una città e, se ne offrono la possibilità, mi fermo sempre a mangiare qualcosa in uno degli stand all’interno. Trovo che siano dei luoghi traboccanti di vita e colori, in cui si possono letteralmente assaggiare le vere tradizioni culinarie del luogo. Il mercato coperto di Lund, il Petersborgs Gårdsbutik, anche se in dimensioni mignon, non ha nulla a che invidiare a mercati più grandi che mi è capitato di visitare durante i miei viaggi: dal banco dei formaggi a quello dei salumi si arriva a pasticcerie e cioccolatiere passando per un buonissimo ristorante vietnamita e un sushi bar. Ottimo per portare a casa qualche souvenir gastronomico o per un pranzo veloce. Guida di Lund Guida di Lund Guida di Lund Guida di Lund Guida di Lund Guida di Lund Guida di Lundlund-33

Granit

Questa catena di negozi made in sweden vi farà venir voglia di rivoluzionare completamente il vostro appartamento! Due piani in cui si può trovare dal semplice oggetto di cancelleria fino ad arrivare a gli utensili da cucina e agli asciugami per il bagno, il tutto però, senza cambiare mai la palette di colori: bianco, nero, grigio e marrone (e le loro sfumature 🙂 ). Linee pulite, materiali un po’ grezzi e uno stile scandinavo, se siete degli amanti del minimal non potete non entrare al Granit. nik_9238 nik_9236 nik_9243

Udda tina

Dall’altra parte della strada si trova L’Udda, un negozio sempre di oggettistica per la casa, ma con uno stile esattamente all’opposto di quello minimal e monocromatico del suo dirimpettaio Granit. Piatti con decorazioni floreali, kimono colorati, lanterne, scatole impilate e cuscini d’ogni forma, riempiono ogni singolo centimetro di questo negozio con uno stile che, a quanto dicono i proprietari, prende ispirazione dalla cultura indiana, marocchina e senegalese.  doppia-lund-7 doppia-lund-8 doppia-lund-9Guida di Lund. Guida di Lund. Guida di Lund. Guida di Lund. Guida di Lund. Guida di Lund. Guida di Lund. Guida di Lund. Guida di Lund. Guida di Lund. Guida di Lund. Guida di Lund. Guida di Lund. Guida di Lund. Guida di Lund. Guida di Lund. Guida di Lund.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

6 Comments

  1. 14 novembre 2016
    Reply

    Wow deliziosa questa cittadina! Certe foto sembrano scenografie da film *_*
    Adoro lo stile nordico, la mia casa è completamente sponsorizzata Ikea ma le catene che mi hai mostrato sono decisamente più belle, direi più autentiche!
    A presto e saluti italiani!

    • Veronica
      15 novembre 2016
      Reply

      Si ti confermo che anche dal vivo sembra un set cinematografico da tanto è carina! Comunque se capiti in quelle zone fai un giro dentro un Granit perché ti assicuro che le foto non rendono le cose belle che ci sono dentro quel negozio :), avrei comprato tutto!!!

  2. 15 novembre 2016
    Reply

    Complimenti davvero. Queste foto mi hanno trasportato in un altro mondo, quello nordico che adoro. Mi hai dato un altro motivo per tornare in Svezia, perché non ho ancora visto Lund e già me ne sono innamorata. Buona giornata!

    • Veronica
      15 novembre 2016
      Reply

      Ma grazie mille! Anche io sono un’amante dei paesi nordici e anche se questa è solo la mia seconda volta in Svezia fare questo viaggetto di pochi giorni mi ha fatto venire in mente un sacco di idee per viaggi futuri in quelle zone. La mia amica mi spiega che li a Lund in estate è bellissimo con la spiaggia e il sole la regione dello Skåne sboccia e diventa piena di vita!
      Ciao e a presto :)!!

  3. 15 novembre 2016
    Reply

    Ma che spettacolo queste vie strette e lastricate, le casette colorate, le ghirlande alle porte e le insegne! E quella panetteria?
    Lundagård mi ricorda un po’ una piccola Harvard.
    Niente, mi sono ufficialmente innamorata di questa città e adesso ho una voglia pazzesca di tornare il prima possibile in Svezia.
    Posso approfittare per farti una domanda tecnica? Che macchina fotografica usi? Te lo chiedo perché oltre a scrivere benissimo fai delle foto fantastiche.
    Un bacione 🙂

    • Veronica
      15 novembre 2016
      Reply

      Ciao Silvia!
      Si anche su di me il nord Europa esercita un grande fascino e ogni volta che vedo foto e video mi viene voglia di partire, e ti confermo che Lund sembra davvero uno di quei college inglesi o americani che si vedono nei film! Grazie per il complimento alle foto, mi fa molto piacere, io di solito come macchina fotografica uso una Nikon D7000.
      Un bacione e a presto 🙂 !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *