Una piccola guida turistica su cosa vedere e dove mangiare a Reggio Emilia

Poche parole, in questi giorni frenetici, per dire  “benvenuta primavera”, e per ricordarmi che in questo stesso periodo, l’anno scorso, nasceva questo blog e la sua idea di creare una piccola guida turistica della vita quotidiana, fatta di viaggi, gite fuori porta e indirizzi dove “stare bene”. Per festeggiarlo avevo voglia di dedicare un post alla città che amo di più e in cui sono nata e vissuta : Reggio Emilia.

Reggio Emilia

Rggio è una piccola città nel cuore dell’Emilia, forse non particolarmente elegante e turistica, come  le vicine Parma e Bologna, ma io la trovo sinceramente adorabile.  Anche se le si possono attribuire tanti difetti, sicuramente uno dei pregi, che le riconosco, è di essere una città genuina, che fa delle sue tradizioni un tesoro prezioso e la strada da seguire per guardare verso il futuro.

Altra cosa per cui apprezzo di Reggio Emilia, sono le sue dimensioni, anche se ogni tanto ci si lamenta che le opportunità siano molto ridotte rispetto a città più grandi, Reggio riesce a essere abbastanza grande per meritarsi l’appellativo di città, ma conservare quell’aria rassicurante da piccolo paese di campagna dove ti puoi facilmente spostare a piedi e o in bicicletta, dove i commercianti ti salutano rivolgendosi  a te per nome quando entri nei negozi e dove il barista sa sempre che tipo di caffè ti piace. Tanti amici che non ci sono mai stati mi chiedono spesso come sia la città in cui vivo e quali siano le cose belle che la caratterizzano, ma spesso,  a parte i prodotti tipici della cucina reggiana che occupano sempre il primo posto nel mio elenco, non riesco a rendere in pieno quanto questa città sia carina e degna di nota per la sua semplicità.

Nelle prime giornate di primavera ho deciso, quindi, di scattare qualche foto durante una passeggiata a piedi, per mostrarvi alcuni dei miei scorci preferiti, e anche se ci sarebbe tanto altro da dire e da vedere mi sembrava un buon metodo per dare risalto a questo piccolo comune che chiamo “casa”!

Cosa vedere in città

Reggio Emilia

Teatro Municipale, Romolo Valli

Reggio Emilia

Reggio Emilia

Cattedrale di santa Maria Assunta (Il Duomo)

Reggio Emilia

La sala del tricolore
Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia
Reggio Emilia
Basilica e piazza di S. Prospero

arco-7342

Reggio Emilia_0010

La Liberia All’Arco in Via Emilia

parigi-7354

parigi-7370-2

parigi-7397-2 parigi-7398-2

Processed with VSCOcam
Il forno da Melli è una vera e propria istituzione in città, il gnocco e l’erbazzone                              sono per molti reggiani i migliori in assoluto

chiesa-29-2

Basilica della Madonna della Ghiara 
parigi-7482

parigi-7367

Se Melli è l’istituzione in termini di prodotti da forno, Pancaldi lo è sicuramente per i salumi e i formaggi, non per nulla è una delle salumerie più antiche della città.

parigi-7496

Musei civici di Reggio Emilia

parigi-7374

arco-48

Piazza Antonio Fontanesi

Dove mangiare

Piatto unico

Sinceramente il ristornate che preferisco in città e in cuivado molto volentieriogni volta che capita l’occasione. Il nome dice tutto, una grande lagnaappesa sopra una cucina a vista in cuisonoscritti i piatti del giorno (cambino quasi tutti girini), e ovviamentesono tutti piattiunici.

Reggio Emilia_0002 Reggio Emilia_0003 Reggio Emilia_0011

Cadauno

Altro locale molto apprezzato in città con un ambiente un pò lounge ma rilassato con piccoli tavoli neri e lampade basse. Ottimo rapporto qualità prezzo e piatti con prodotti freschi poco lavorati, ottimo anche a pranzo.

Reggio Emilia_0006

Botte Gaia

I gestori sono gli stessi del ristornate cadauno, qui si mangiano principalmente taglieri di salumi e formaggi, sottoli, zuppe e insalate. I prodotti sono tutti ben scelti e la maggior parte proviene da aziende della provincia, il locale è piccolino ma molto accogliente ma questo ristornate da il meglio durante la stagione estiva perché la sua distesa è in una delle piazze più belle e popolate della città: Piazza Fontanesi.

Follow my blog with Bloglovin Reggio Emilia

Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia  Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia Reggio Emilia

Salva

Salva

Salva

2 Comments

  1. 6 aprile 2015
    Reply

    Fotografie bellissime che fanno venire voglia di conoscere questa bella città emiliana! Complimenti!! Aspetto di vedere cosa hai documentato per noi in occasione della Pasqua! 😉

    • Veronica
      Veronica
      7 aprile 2015
      Reply

      Per pasqua, purtroppo, ce ne siamo stati a casetta causa brutto tempo ma ci sono delle belle novità in vista;)! A presto, un abbraccio!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *